Articoli

DOLORE ARTICOLARE

L’Açai, un frutto tropicale scoperto nella foresta amazonica contiene glucosamina, un elemento della cartilagine, contiene alte concentrazioni di Vitamina C che ha la funzione di mantenere in attività il collagene, una proteina necessaria per la formazione del tessuto connettivo della pelle, dei legamenti e delle ossa. La bacca di açai contiene anche la Celadrina, che aiuta a tenere lubrificati i “cuscinetti” delle cartilagini e le membrane di sostegno delle articolazioni ossee. Questi composti contribuiscono in genere a rafforzare l’organismo e aiutano a mantenere giovani molti tessuti del corpo. Questo si spiega dal grande potere anti ossidante della frutta tropicale açai che viene considerato un “super alimento”. Come evidenziato da recenti studi scientifici, l’introduzione di questo alimento nel tuo corpo è in grado di ridurre i dolori articolari di ogni genere naturalmente ed eventualmente ridurre il consumo dei farmaci con principi attivi con numerosi effetti collaterali.

20150805001

PRENDITI CURA DEL TUO CUORE

La bacca di Açai contiene antiossidanti conosciuti come polifenoli, fonte principale di protezione del sistema cardiovascolare. Gli antociani, la cianidina, e il 3-glucoside, possono migliorare la produzione di ossido nitrico (NO) in cellule endoteliali. L’ossido nitrico è una molecola che permette alle pareti dei vasi sanguigni di allargarsi in tutti gli organi e soprattutto a livello del cuore, con conseguente minore stress sul cuore. La maggiore vascolarizzazione e l’aumento della fluidità del flusso sanguigno favorito della bacca di açai riduce il rischio di infarti, evita la formazione di trombi nel tuo corpo, promuove la perdità di peso, migliora la pressione sanguigna e contiene alte concentrazioni di Vitamina C che riducono il colesterolo. L’assunzione di questo “super alimento” mantiene il nostro cuore più vitale.

MIGLIORA LA TUA VISTA

Il beta-carotene e la vitamina C contenuti nell’Açai promuovono la salute degli occhi, compresa la riduzione delle complicanze della degenerazione maculare nel diabete. La vitamina C noto anche come acido L-ascorbico (principio antiscorbutico) è un composto organico presente in natura con proprietà antiossidanti presente solo nel mondo vegetale e quindi non prodotto nel corpo umano. La Vitamina C permette la rigenerazione della vitamina E all’interno del nostro organismo aiutando a contrastare ogni danno ossidativo che causa problemi degenerativi a livello oculare.

Gli antociani contenuti nell’Açai proteggono i vasi sanguigni di piccole e grandi dimensioni, tra cui vene, arterie e capillari.I capillari deboli possono portare a una condizione chiamata retinopatia, che spesso conduce alla cecità. L’Açai aiuta a proteggere i capillari ed Il basso indice glicemico dell’Açai migliora i livelli di glucosio e dei lipidi nei pazienti diabetici evitando le prime complicanze nel diabete note come retinopatia diabetica.

DIGESTIONE, GASTRITE ED ACIDITÀ, GENGIVE E DENTI SANI.

La vasta gamma di antiossidanti dell’açai e le fibre alimentari contenute nell’Açai ti aiutano a promuovere una migliore salute del tratto digestivo, compreso il colon.

Inoltre, può aiutare a proteggere e a riparare l’esofago inferiore danneggiato dal reflusso gastroesofageo, e il loro effetto anti-acido riduce l’acidità contenuta dello stomaco quando il reflusso si verifica. Le proprietà antibatteriche dell’Açai combattono i batteri cattivi, funghi e parassiti, tra cui H. pylori, il batterio che causa l’ulcera gastrica.

La capacità di mantenersi in salute dipende principalmente dall’efficacia dei meccanismi di difesa dislocati nei tessuti maggiormente a contatto con l’esterno.

Senza sottovalutare l’importanza dell’involucro cutaneo come barriera difensiva (circa 2 mq di estensione), spetta tuttavia alle superfici mucose il ruolo più impegnativo per difenderti dalle infezioni, sia per la maggiore estensione superficiale che per le loro caratteristiche funzionali. In particolare è il tratto gastrointestinale che affronta il carico antigenico più elevato, scegliendo ed elaborando quello che deve essere assorbito e rifiutando il resto.

Non bisogna dimenticare, infatti, che l’intestino è, di fatto, il “SECONDO CERVELLO”, essendo dotato di un sistema nervoso intrinseco composto di due plessi:

– Plesso Mioenterico di Auerbach, più grande che contiene i neuroni responsabili delle contrazioni e della secrezione degli enzimi negli organi adiacenti;

–  Plesso Sottomucoso di Meissner, più piccolo.

Le capacità anti-infiammatorie dell’Açai a livello intestinale possono impedire il malassorbimento di sostanze nutrienti vitali, impedendo così anche l’infiammazione dell’apparato digerente, incluse le malattie ed aumentando le difese immunitarie. Nell’ambito del sistema immunitario rientrano le mucose dell’apparato respiratorio, gastro-intestinale, uro-genitale, salivare, lacrimale e della lattazione.

Dal punto di vista quantitativo, il tessuto linfatico associato al MALT (Mucosal Associated Lymphoid Tissues) costituisce circa l’85% dell’intero tessuto linfatico dell’organismo. Di questa percentuale circa la metà è contenuta nel tratto gastrointestinale, che con i suoi oltre 300 mq di superficie mucosa è il distretto più importante per le difese immunitarie. Quindi mantenere sano il sistema digestivo con una nasta gamma di antiossidanti presenti nella bacca di açai, promuove una buona difesa batterica, difesa virale e difesa contro funghi.

Il calcio contenuto nell’açai può donare un sorriso più bianco e denti più forti perché contiene più del doppio della concentrazione di calcio presente nelle uova.

CURA LA TUA PELLE

Gli antiossidanti dell’Açai nutrono la pelle aiutandola a rigenerarsi e a rinnovarsi. L’Açai contiene più del doppio della dose giornaliera di vitamina E naturale che è essenziale per la generazione di tessuti. La rigenerazione della Vitamina E viene promosso dall’aiuto della vitamina C presenti in elevate concentrazioni nella frutta açai.

I fitosteroli contenuti nell’Açai contribuiscono a ridurre l’erosione del rivestimento protettivo della pelle, migliorando il tono della tua pelle.

L’Açai ha un grande potenziale come integratore antiossidante perché la ricerca dimostra che ha un grande potere attivo sull’organismo e i suoi effetti benefici sono efficaci molto più di altri tipi di frutta e verdura con proprietà antiossidanti. Questo frutto proveniente dalla foresta Amazzonica ha in assoluto il miglior profilo antiossidante esistente.

BELLEZZA ESTERIORE CONTRO LE RUGHE ED INTERIORE CONTRO LE MALATTIE

Il “super alimento”, noto come il frutto di açai, proviene dalla foresta Amazzonica ed ha in assoluto il miglior profilo antiossidante esistente.

Gli antiossidanti possono fornire uno dei modi migliori per prevenire le malattie, promuovere il benessere generale del corpo e rallentare gli effetti dell’invecchiamento in un ambiente che sta diventando sempre più ostile al nostro organismo. L’Açai ha un grande potenziale come integratore antiossidante perché la ricerca dimostra che ha un grande potere attivo sull’organismo e i suoi effetti benefici sono efficaci molto più di altri tipi di frutta e verdura con proprietà antiossidanti a livello cellulare. La cellula è l’unità funzionale dell’essere umano e la sua integrità deve essere rispettata perché l’insieme delle cellule formano i tessuti (esempio il tessuto muscolare), l’insieme dei tessuti formano gli organi (esempio il cuore), l’insieme degli organi formano l’apparato (esempio l’apparato gastrointestinale) e l’interconnessione degli apparati formano un sistema funzionale come l’essere umano. Ogni infiammazione parte dai danni causati dai radicali liberi di ossigeno e questo meccanismo può essere arrestato dagli antiossidanti, o meglio, dal “super alimento” açai che contiene una vasta gamma di anti ossidanti con il miglior profilo antiossidante esistente.

SONNO E STRESS

Le vitamine B e le altre sostanze nutritive dell’Açai riducono lo stress, e aiutano le cellule del cervello a comunicare, fornendo assistenza alla produzione di neurotrasmettitori come la dopamina e la serotonina. Finalmente oggi viene universalmente riconosciuto che molte malattie, perfino quelle più gravi come i tumori sono spesso aggravate, se non addirittura provocate da un eccessivo accumulo di stress

La serotonina svolge un ruolo importante nella regolazione dell’umore, della memoria, del sonno, della temperatura corporea, della sessualità, dell’appetito, determina aumento della motilità intestinale. Il deficit di serotonina causano disturbo ossessivo-compulsivo, la coazione a ripetere, manie (“mania dei microbi”: ordine e pulizia), ansia, fame nervosa e bulimia, depressione, eiaculazione precoce maschile. Stimoli che producono motivazione e ricompensa (fisiologici quali il sesso, cibo buono, acqua, o artificiali come sostanze stupefacenti, o elettrici ma anche l’ascolto della musica), stimolano parallelamente il rilascio di dopamina nel sistema nervoso centrale. Maggiore è la produzione di dopamina maggiore sarà la percezione del piacere.

La dopamina ha molte funzioni nel cervello, svolge un ruolo importante in comportamento, cognizione, movimento volontario, motivazione, migliora il sonno e l’umore, riduce lo stress, aumenta l’attenzione, migliora la memoria di lavoro e di apprendimento.

CONTROLLO DEL PESO

L’Açai con il suo basso indice glicemico, e quindi ipocalorico, aiuta anche a controllare l’appetito ritardando il senso di fame aiutando in questo modo quelle persone che cercano di perdere peso. I cibi ipercalorici che hanno un elevato indice glicemico producono come effetto finale un’energia eccessiva che dovrebbe essere utilizzata per i normali processi biochimici nelle nostre cellule che sono l’unità funzionale del nostro corpo. L’eccesso di energia non consumata, a causa della ridotta attività fisica o per rallentata attività metabolica, viene immagazzinato nel nostro corpo come grassi e questo ci fa aumentare di peso e di conseguenza aumentando i rischi di problemi al cuore.

AUMENTA LE TUE DIFESE IMMUNITARIE

L’Açai migliora la qualità del sistema immunitario, rafforzandolo e aiutando a proteggersi.

20150805002

Il sistema immunitario può riconoscere ed eliminare le cellule tumorali. Per combattere i tumori vengono usate anche terapie immunologiche. Il nostro sistema immunitario, in condizioni normali, ci difende da intrusi come i batteri, i virus, i parassiti o i funghi.

È stato infatti scoperto un inatteso legame tra sistema immunitario, rigenerazione della pelle e perdita dei capelli. Si è scoperto che i macrofagi, le cellule del sistema immunitario che divorano gli agenti patogeni invasori, attivano anche le cellule staminali della pelle e inducono la crescita dei capelli.

Con l’avanzare dell’età il nostro sistema immunitario si indebolisce. Le persone anziane soffrono di una maggiore incidenza e gravità di infezioni e cancro. Inoltre, la vaccinazione diventa meno efficiente con l’età. In effetti, un nuovo studio propone il ringiovanimento delle cellule immunitarie per combattere l’invecchiamento. Gli antiossidanti nel blend di Monavie aiutano a combattere l’invecchiamento visto che migliorano la qualità del sistema immunitario.

DIFENDITI DALLE RUGHE

Puoi togliere le tue rughe naturalmente in due minuti. Scopri come

Per ritardare l’invecchiamento della pelle è indispensabile la presenza di vitamine antiossidanti, che devono essere introdotte quotidianamente attraverso una alimentazione equilibrata e bilanciata. Anche un corretto apporto nutritivo di proteine e aminoacidi (di cui sono composte) è indispensabile per avere un aspetto giovane e sano. La formazione delle rughe del volto è accentuata dalle continue contrazioni dei muscoli mimici, dalla postura che si assume durante il sonno, e dalla forza di gravità, che esercita un’attrazione costante verso il basso, che favorisce il rilassamento dei contorni del viso.

Le sostanze fortemente nutritive, rigeneranti e antiossidanti contenute nell’Açai, contribuiscono al funzionamento ottimale delle cellule, proteggendole dal ciclo ossidativo, rallentando così il processo d’invecchiamento. Ma la combinazione di questo frutto di açai con 17 altri frutti nel blend di antiossidanti contiene un potere antiossidante eccezionale, un potere nutritivo ed un potere rigenerativo molto maggiore a livello delle nostre cellule.

10 consigli per abbassare il colesterolo

Il colesterolo è un grasso presente nel sangue, dove svolge importanti funzioni per il nostro organismo. In dosi eccessive può invece rappresentare una grave minaccia per la salute. Alti livelli di colesterolo nel sangue costituiscono infatti uno dei principali rischi di malattie cardio-vascolari. Seguire alcuni semplici consigli può servire a mantenerlo nei giusti parametri, aiutando arterie e cuore a restare giovani a lungo.

Ecco 10 semplici regole da seguire per una buona prevenzione del colesterolo cattivo con i vantaggi per la nostra nostra salute.

1 – Bere molta acqua, almeno un litro e mezzo al giorno poichè esiste un legame diretto tra colesterolo alto e disidratazione del corpo. Se il nostro organismo è adeguatamente idratato dissetandosi con acqua arricchita di carbonato di sodio i livelli di colesterolo vengono tenuti sotto controllo.

2 – Noci, mandorle, pistacchi, arachidi, semi di zucca e di girasole: la frutta secca è una delle migliori medicine naturali contro il colesterolo e riesce a modificare i livelli di lipoproteine nel sangue, elementi cardine per prevenire e trattare la malattia coronarica.(Peraltro la frutta secca e in guscio è anche un ottimo snack per chi pratica sport-

3 – Le carni rientrano tra gli alimenti a più alto contenuto di colesterolo. Quelle con minore percentuale di colesterolo sono generalmente le cosiddette carni bianche come pollo, tacchino e faraona da cui va tassativamente eliminato il grasso visibile come la pelle; i più alti valori di colesterolo si ritrovano nelle frattaglie e negli insaccati.

4 – E’ importante praticare un cucina senza grassi attuando metodi di cottura sani. Ciò significa prediligere la preparazione dei piatti tramite la bollitura, la cottura a vapore, alla griglia e al forno piuttosto che quella in padella o le fritture.

5 – Smettere di fumare innalza i livelli di colesterolo buono (HDL) nel sangue. Se avete quindi paura di smettere con il fumo per timore di ingrassare, sappiate che, al contrario, otterreste subito il risultato di vedere aumentare il vostro colesterolo HDL, che potrebbe tradursi in una riduzione del rischio cardio-vascolare.

6 – Meno grassi in generale. L’attenzione non va quindi soltanto ai condimenti, ma va anche nel saper limitare quelli presenti nei vari cibi che quotidianamente mangiamo. Formaggi e uova contengono quantità piuttosto elevate di grassi che influenzano negativamente il tasso di colesterolo. Attenzione anche al tipo di latte e latticini:bene il latte scremato o parzialmente scremato, lo yogurt a bassa percentuale di grassi e fra i formaggi quelli meno grassi, come i fiocchi o i latticini.

7 – Il colesterolo è presente solo negli alimenti di origine animale: quindi è bene impostare una dieta ricca di verdure, cereali e legumi. Questi alimenti riducono le calorie nell’alimentazione abituale e contribuiscono con le vitamine e gli antiossidanti in esse contenute a ridurre il rischio cardiovascolare.

8 – Pesce almeno due o tre volte a settimana.

9 -Il consumo di alcol aumenta i livelli di colesterolo HDL innalzando la velocità di sintesi delle Apolipoproteine A. Bere alcolici con moderazione mantiene bassi i livelli di colesterolo.

10 – Oltre ad essere il nemico numero uno della sedentarietà l’attività fisica aerobica quotidiana (corsa, bici, sci di fondo, nuoto) è un’arma assai efficace contro gli alti valori nel sangue di questo lipide. Praticata ad un intensità medio-alta l’attività fisica si è dimostrata capace di ridurre i livelli di VLDL, quindi i trigliceridi plasmatici, ed aumentare quelli di HDL, quindi il colesterolo buono. (Peraltro le attività aerobiche sono anche indicate per tenere sotto controllo ipertensione e diabete).


“Mi piace vedere l’essere umano come un universo in cui ci sono tanti pianeti che interagiscono attivamente e passivamente così come l’essere umano deve relazionarsi positivamente o deve curarsi quando le interazioni non sono molto positive”